Pillola n.20 contro la filosofia atea

«La razionalità è un dono di Dio, che anche i cristiani dovrebbero rispettare!» dichiara un ateo fintamente cristiano!

Ma “rispetto” non è “celebrazione”.

Un ateo che celebra la scienza, non rispetta la sua propria natura di essere spirituale!

Caro ateo, mio prezioso fratello d’anima, a Dio non piace che il suo dito venga sezionato da te, affinchè tu possa come “approvarne” l’esistenza. A Dio piace molto di più la fede! «Và, la tua fede ti ha salvato», ripeteva Gesù a coloro che guariva, e non: «Bravo, come sei stato intelligente a capire che Dio esiste!».
Se idoli il cervello ed il vetrino del microscopio, meri strumenti e non divinità che dettano a te l’ultima Verità, non vedo come chiamarti se non raziofascista.
Poi, il fascismo fu un orgoglioso movimento di protesta sociale, all’inizio. Non era del tutto maligno, all’inizio. Non vergognarti di essere un pò fascista, nei modi e nel pensiero, se la dittatura della razionalità tu stesso riconosci esserti propria!

Firma finta per nac3

Ti è piaciuta o ritieni utile questa lettura?

ok-icon no-icon

CHE NE PENSI TU?

Il primo commento sarà...

Opzioni di notifica:
avatar
wpDiscuz