Archivi tag: dogmi

Dogmi

E’ venuto il momento di elencare questi famosi dogmi della Chiesa cattolica, che dovrebbero castrare ogni spirito e spiritualità:

 

1° DOGMA: Dio è uno e trino. Gesù ne è la seconda persona, la quale è Dio e Uomo al tempo stesso (definita sinteticamente come “Il Figlio”). La terza persona è lo Spirito Santo, che procede dalla prima e dalla seconda.
2° DOGMA: Maria è Madre di Dio. Concepita senza peccato originale e Vergine Immacolata prima, durante e dopo il parto. Non è mai morta ma è stata assunta dal Figlio sia in anima che in corpo (cioè mentre era ancora viva).
3° DOGMA: Nell’ostia ci sono veramente il corpo e il sangue di Gesù, e dopo la solenne consacrazione durante la celebrazione, rimangono tali per tutta la durata della loro sussistenza organica.
4° DOGMA: Luoghi metafisici come purgatorio, inferno e paradiso, sono reali come la terra, benchè non visibili nè liberamente accessibili.
5° DOGMA: Il papa è infallibile quando parla ex cathedra (non dunque necessariamente quando si affaccia dalla finestra la domenica o fa una qualsiasi predica in chiesa). Inoltre, la sua infallibilità pertiene la fede cattolica e la morale, non la scienza, e tale infallibilità non appartiene ai suoi preti, vescovi e cardinali, ma è prerogativa propria solo e soltanto del Papa.

 

IL SESTO DOGMA

angeloIn realtà si annuncia un sesto dogma, alla nomina del quale da parte del clero, lo Spirito di Dio promette l’avvento di una nuova era per  tutta l’umanità. Tale dogma è quello che proclama solennemente: per la Chiesa “Maria è Mediatrice di Tutta la Grazia”.
Purtroppo, infatti, ancora oggi la Chiesa non è compatta nel riconoscimento della figura della Vergine Maria, che viene concepita come un canale insigne certo ma non-indispensabile e dopotutto abbastanza consueto della Gloria divina. “E’ sufficiente pregare Gesù!” dicono.
Ma se Gesù è Primo Mediatore presso il Padre, Maria è Prima Mediatrice presso Gesù!

 

Come si vede, da tali dogmi (soltanto 5 e non centomila) lo spirito e la spiritualità  non vengono mortificate, ma anzi ravvivate:

1° STIMOLO: Se Dio è un principio triplice e Gesù, uomo, ne è parte, questa dovrebbe essere una gran bella notizia per tutti gli uomini, perchè un piccolo ammasso di carne del peso di soli 80kg (Gesù) è divenuto capace di prender parte niente meno che allo Spirito dell’Universo nella sua inconcepibile pienezza.
2° STIMOLO: Se anche Dio ebbe una Madre, questa è una gran bella notizia per tutte le donne nonchè per tutti i filosofi, che non troveranno mai più sulla terra motivo di intellettuale pigrizia. Inoltre, se della carne debole e mortale può essere “assunta” nell’etere, questa è un’altra bella notizia per tutte le persone affezionate alla loro carne e alle loro ossa.
3° STIMOLO: La trasformazione di vero pane e di vero vino in vera carne e vero sangue, è il trionfo della “magia”, l’umiliazione della materia e l’esaltazione della potenza e della compassione dello Spirito dell’Universo, che non si fa problemi a concedere simili “poteri” agli uomini. Allora, l’uomo magico e spirituale come quello New Age, dovrebbe trarre solo conforto da una religione ufficiale che proclama queste cose e che addirittura li immobilizza in “dogmi”.
4° STIMOLO: La New Age non fa che parlare di altri mondi e altre dimensioni, accessibili dagli “sciamani” – soggetti misticamente dotati fuori dalle convenzioni del mondo  – allora, dovrebbe essere felice che ci sia nel mondo una religione molto popolare che suggella in “dogma” l’esistenza di almeno 3 realtà che scorrono parallele a quella materiale.
5° STIMOLO: Alla logica umana sembra molto utile che nel mondo ci sia una ed una sola persona designata tra tutte – sostenuta dalle preghiere di tutti – a guidare la politica e la morale pubblica nei momenti storici cruciali.
Ma tali momenti – nella Chiesa cattolica – non sono la chiacchiera del papa a fine pasto natalizio, e perciò il quinto ed ultimo dogma del cattolicesimo non è così stupido come comunemente piace credere.
Il papa sarà un vent’ennio che non parla in ex cathedra. Non ne sente l’esigenza! Tutti pendono dalle sue labbra anche quando starnutisce, il quale sembra un segnale divino, ciò che conserva la Chiesa in una perfetta pulizia mentale e culturale, pur quanto qualche eminente personaggio al suo interno divulghi di quando in quando profonde castronerie. Infatti, solo il papa ha il potere di creare con le parole e l’opera la Santa Dottrina, non gli altri!

separatore NAC

Questi sono i 5 dogmi del terribile, crudele ed insensato cattolicesimo.

Firma finta per nac3

Ti è piaciuta o ritieni utile questa lettura?

ok-icon no-icon